I magazzini di Amazon – La simbiosi tra robot e umano

Amazon è una delle vendite online che ultimamente è stato parecchio nel mirino. Per via delle condizioni in cui le persone devono lavorare. Un articolo nuovo però mi fa pensare diversamente..

Io come cliente Amazon devo dire che mi piace molto. Ordino e molto spesso il giorno dopo già arriva a casa. Una velocità che anche in Italia veramente non fa desiderare altro. L’unica cosa che manca è proprio che non si può esaminare il prodotto desiderato in anteprima. Quindi niente controllo materiale, elaborazione ecc. e mi devo fidare delle recensioni che magari sono anche un fake e comunque non rispecchiano necessariamente la mia opinione. Ma per il resto Amazon è veramente una bellissima cosa.
In un articolo molto interessante ho letto solo poco fa che – per diventare sempre più efficienti – vengono ‘assunti’ dei robot. Nessuno che deve fare il lavoro di un collaboratore ma quelli che devono lavorare insieme ai lavoratori umani, in simbiosi praticamente. Credo che è un’ottima idea.
Cosi per esempio in un magazzino gigantesco a Robinsville, New Jersey/USA, si muovono gli scaffali. Sono disposti su sgabellini automatici che muovono lo scaffale fino al collaboratore umano che l’ha richiesto per prendere la cosa che gli serve. Dopo lo scaffale ritorna al posto suo, da solo. Suona divertente ma alleggerisce imensamente il lavoro del colletore degli ordini.
Amazon in futuro vuole usare più robot che aiutano ai collaboratori umani senza togliere però il loro lavoro. Cosi lavorano più veloci ed efficienti senza perdere il posto.
Non funziona sempre al 100 % e qualche volta comunque è richiesto la mano umana ma non è un granchè.
Tutto questo è possibile grazie alla dita Kyva Systems. Gli sgabellini-robot vengono pilotati tramite un computer centrale e si muovono su strisce apposite sul pavimento. A loro manca però l’improvvisazione e il lavoro più preciso – ma per questo ci sono i colleghi in carne e ossa.
Questo tipo di simbiosi tra robot e uomo si spera un giorno ci sarà anche in altre aziende di distribuzione.
E naturalmente ci sono anche i robot che fanno i pacchi. Sanno esattamente que grandezza di pacco serve, la quantita di nastro adesivo e prima di finire sul camion di distribuzione ogni pacco viene ancora pesato – per essere sicuro di quello che c’è dentro.
Kelly Cheeseman, la portavoce di Amazon, dice che i robot sono solo efficenti grazie ai colleghi umani. Questo si è un bello statement!
http://www.technologyreview.com/news/538601/inside-amazons-warehouse-human-robot-symbiosis/

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)