220px-Amiga_Logo_1969_001.SVG

Oltre 30 anni di Amiga

Il computer Amiga.. chi non si ricorda? 30 anni fa è nato a luglio nel lontano 1985. Era uno dei computer miglori della sua epoca, quando quasi quasi non si conoscevo ancora il computer. E si pensava: che cos’è? Utopia!

 

Mi ricordo benissimo quando il mio ragazzo quegli anni era il primo tra i suoi amici di avere un Amiga. Io lo vedevo tutta scettica, pensavo come se non avesse già abbastanza impegni che ora trova anche tempo di stare con un affare come questo. Ma poi sono stata io che s’incollava al computer. Con uno schermo mega pesante ma a colori. Giocavo giochi di velocità, di strategia, di logica… insomma mi divertivo un mondo. Quando ci siamo lasciati, il mio ragazzo ed io, purtroppo anche l’Amiga mi lasciava. Mi mancava un bel po’ all’inizio.. (il computer!)

L’Amiga era uno dei primi computer per la casa, aveva grandi possibilità multi media e un sistema multitasking super potente per quegli anni.

Già all’epoca i computer vennero messi sul mercato con grande tam-tam. Per l’Amiga c’erano Blondie (la cantante) e Andy Warhole (l’artista). Il computer era molto amato per chi faceva i film e la musica. Mi ricordo i primi music video… Con il suo sistema audio a quattro canali era molto buono.

Millioni hanno comprato il computer, millioni l’hanno amato. Ma nonostante tutto pochi anni dopo era finito. Commodore, che faceva uscire l’Amiga, non usava i soldi per lo svilluppo della tecnica, software ecc. e quindi altri l’hanno superato in velocità incredibile. In mezzo agli anni 90 Amiga good-bye. Ma ancora oggi molti si ricordano di aver iniziato con l’Amiga500 e gli viene nostalgia pensandoci.

 

Però l’Amiga non è proprio morto. Il computer cult ancora oggi esiste. Per esempio l’all-in-one Computer Amiga Sentio BR/RO oppure KLT. Anche il tablet, l’Amiga Xpedio. Non si può paragonare con i computer di oggi ma all’epoca dava delle emozioni molto forti. Forse oggi con i computer non si vive più momenti intensi che oggi fanno parte della vita quotidiana, niente più particolare ma totalmente normale. Peccato!

 

Fonte: http://www.pcworld.com/article/201827/amiga_25_years_later.html

Foto: Amiga.Janericloebe at de.wikipedia – Scan des Labels, weiterverarbeitet mit Inkscape, Gemeinfrei, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=15388435

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)